mercoledì 28 giugno 2017

Recensione: La fine del mondo arriva di venerdì - Isabel C. Alley





Titolo: La fine del mondo arriva di venerdì
Autrice: Isabel C. Alley
Casa editrice: Self publishing
Genere: Contemporary Romance
Pagine: 280
Prezzo ebook: 2,99 €
Data d'uscita: 19 Maggio 2017








Può una piccola decisione, apparentemente priva d'importanza, cambiare un’intera esistenza? Può l’amore, il sentimento più brillante e puro che esista, risvegliare un cuore assopito e renderlo allo stesso tempo così vulnerabile?
Giulia avrebbe potuto ottenere la vita perfetta: una brillante carriera da avvocato, due splendidi bambini, un marito medico elegante e distinto. Invece si ritrova sola, in una mattinata di fine giugno, a boccheggiare per i trenta gradi della sua casa e il post-sbronza del venerdì sera.
Durante il suo viaggio verso una meta solida e sfarzosa, uno strano meccanismo arriva a cambiare la direzione dei binari su cui il treno Giulia si sta muovendo: un meccanismo che porta il nome di Lia.
È la sua nuova coinquilina, romana, con una zazzera enorme di riccioli in testa, a scuotere Giulia dall’apatia che tormenta le sue giornate, portandola con sé nel mondo della rievocazione storica. È là, tra allegri festeggiamenti, danze intorno al fuoco, abiti di lino e radure immerse nei monti che Giulia conosce la libertà, la spensieratezza, l’amore.
È là che conosce Fran.
Fran, capace di portare l’oro dell’estate nel grigio inverno di Giulia. In estate, però, nascono anche le tempeste e non sempre le tempeste si placano. A volte possono lasciare dietro di loro un vuoto oscuro, come se ci si trovasse, tutto a un tratto, alla fine del mondo.
La fine del mondo può arrivare nel momento più inaspettato, prendendo da sola un appuntamento con ognuno di noi. Per Giulia ha scelto il venerdì.




Quando l'autrice ci ha contattate per una recensione del suo romanzo la prima cosa che ho pensato è che a leggerlo dovevo essere assolutamente io. Il titolo accattivante e la cover stupenda mi avevano stregata, per non parlare poi della trama davvero strana e singolare.
La storia parla di Giulia, della sua vita, di come sarebbe dovuta essere, di come è, di come è stata.
Adesso Giulia è una giovane donna di ventotto anni, col cuore distrutto e la paura di incontrare colui che l'ha fatta soffrire. Le sue paure diventano realtà quando la sua migliore amica, Elena, le chiede di tornare con lei a Monterenzio, il luogo in cui hanno luogo le rievocazioni storiche di cui un tempo anche lei faceva parte.
Inizialmente rifiuta di partecipare, il dolore che prova verso quel luogo è troppo forte per lei, ma la voglia di dimostrare di essere capace di lasciarsi il passato alle spalle è troppo forte e per questo decide di andarci.
Qui, si troverà faccia a faccia con Fran, il ragazzo che ha portato la fine del mondo nella sua vita durante un venerdì di un tempo lontano.
Si avrà quindi un lunghissimo flashback che ci racconta come Giulia è arrivata dov'è ora.
Si capisce subito che era una persona molto diversa. Fedele e obbediente, Giulia cerca in tutti i modi di compiacere i severi genitori che, avvocati di successo, hanno ormai già deciso la vita della figlia. Non importa quali siano i suoi desideri, la facoltà di Giurisprudenza era già stata scelta per lei, così come la facoltà di Medicina era stata scelta per Alex, il suo fidanzato storico.
«Voi non avete capito niente dell'amore. Sì, è bello essere innamorati. Non si vede nulla al di là della persona che si ama, di tutte le follie che si potrebbero vivere insieme, delle situazioni romantiche, passionali, delle parole e dei gesti scambiati solo tra quelle due persone, perché sono speciali l'una per l'altra. Non c'è altro, tutto il resto scompare. Si cammina a tre metri da terra, si appare radiosi, come se niente potesse scalfire quello stato di beatitudine.»

martedì 27 giugno 2017

Segnalazione: Non piangere - Mary Kubica

Chicago. La giovane Esther scompare nel nulla lasciandosi dietro solo una lettera. Cosa le sarà successo? E, soprattutto, cosa nasconde? 
Mary Kubica ritorna con uno straordinario thriller mozzafiato edito da HaperCollins, "Non piangere"!

29 GIUGNO





Titolo: Non piangere
Autore: Mary Kubica
Editore: HarperCollins Italia
Genere: Thriller
Pagine: 284
Prezzo: 6,99 (ebook)
               9,90 (cartaceo)
Data di pubblicazione: 29 Giugno 2017






A Chicago, la giovane Esther Vaughan scompare senza lasciare traccia dall’appartamento che condivide con un’altra ragazza, Quinn Collins. Quando tra i suoi effetti personali viene ritrovata una lettera che inizia con le parole Mia adorata, la coinquilina inizia a chiedersi dove sia finita e se sia davvero la persona che lei credeva.
Contemporaneamente, in una piccola cittadina portuale alle porte di Chicago, una donna si presenta nella caffetteria in cui Alex Gallo lavora come lavapiatti. L’attrazione tra i due è istantanea, ma quella che inizia come una cotta innocente presto si sviluppa in qualcosa di molto più torbido.
Mentre Quinn continua a cercare Esther, tra dubbi sempre più pressanti e foschi presentimenti, e Alex sprofonda sempre di più nella rete di seduzione della misteriosa sconosciuta, la tensione cresce e in un susseguirsi di colpi di scena conduce il lettore a un’ineluttabile conclusione: non importa quanto sei veloce, il passato ti raggiungerà ovunque tu vada.
“She is beautiful. Magnetic, really, the kind of individual who draws people with her idiosyncratic hair and heterochromatic eyes.” 

29 GIUGNO

Blogtour & GIVEAWAY: Parliamo dei personaggi di The Gift - Rebecca Daniels

Buongiorno a tutti Lettori Accaniti e bentornati su un nuovissimo post pieno di novità! 
Oggi sul nostro blog ospiteremo la seconda tappa del blogtour dedicato a "The Gift" di Rebecca Samuels, edito Dunwich Edizioni.


Scopriremo insieme i personaggi di questa nuova serie e avrete la possibilità di vincere una copia digitale del romanzo messa a disposizione dalla CE con un fantastico giveaway! 
Bando alle ciance, cominciamo!



Titolo: The Gift. Katie Corfield - Libro 1
Autore: Rebecca Daniels
Genere: Thriller
Editore: Dunwich Edizioni
Pagine: 238
Prezzo: 3,99 (ebook)
              12,90 (cartaceo)
Data di pubblicazione: 19 Giugno 2017


Katie Corfield ha un dono: riesce a entrare nella mente delle persone in coma, a guidarle in sogno e infine a riportarle in vita. Con l’aiuto di Matt O’Brien, suo amico e assistente, è riuscita a salvare molte persone. La fama è però un’arma a doppio taglio e Katie lo scopre sulla sua pelle quando viene rapita dal boss Alexander Mancini. L’uomo, incurante delle guerre tra clan che stanno dividendo Boston, ha il solo obiettivo di salvare il figlio Daniel, caduto in coma dopo un tentato omicidio. Mentre Katie è costretta a intervenire da sola in una situazione in cui fallire equivale a morire, Matt cercherà in tutti i modi di raggiungerla nel disperato tentativo di salvarle la vita.
Rischiando di perdere se stessa nei violenti ricordi di Daniel Mancini, Katie scoprirà che l’aggressore del giovane è molto più vicino di quanto creda.

lunedì 26 giugno 2017

Segnalazione: Gli effetti collaterali delle fiabe - Anna Nicoletto

L'amore ha spezzato il cuore a Melissa che adesso vede tutti i suoi sogni infranti. Stefano, invece, sembra essere il ragazzo perfetto. Melissa e Stefano sono agli antipodi eppure una serie di coincidenze li porteranno ad incontrarsi. Cosa succederà tra loro? 
Anna Nicoletto ce lo racconta nel suo romanzo "Gli effetti collaterali delle fiabe" edito da Piemme!

27 GIUGNO





Titolo: Gli effetti collaterali delle fiabe
Autore: Anna Nicoletto
Editore: Piemme
Genere: Contemporary Romance
Pagine: 336
Prezzo: 9,99 (ebook)
               17,50 (cartaceo)
Data di pubblicazione: 27 Giugno 2017







La vita di Melissa è molto lontana dai sogni e dai progetti che sentiva di poter realizzare fino a pochi mesi fa: dopo aver mandato all'aria un prestigioso dottorato a Londra per amore, l'amore le ha sbattuto la porta in faccia, fregandosene altamente di tutti gli anni passati insieme e del suo cuore spezzato. E ora lei si ritrova disoccupata e sola, con il timore di fidarsi di nuovo.
Stefano Marte, invece, è esattamente dove vuole essere: è brillante, carismatico ed è l'erede dell'impero di famiglia, un'azienda domotica di successo internazionale. Melissa e Stefano, due vite agli antipodi, non erano destinati a incrociarsi, eppure una serie di coincidenze li porta l'uno sulla strada dell'altra. La sintonia è immediata, almeno fino a quando lei non scopre chi è lui. Perché Melissa sa esattamente che tipo di uomo vuole al suo fianco, e di certo non è un figlio di papà che crede gli sia tutto dovuto. Il problema è che Stefano è disposto a darle l'unica cosa che lei desidera: il lavoro dei suoi sogni, l'opportunità per riscattarsi e dimostrare il suo valore. Rifiutare non è un'opzione. E, comunque, è solo lavoro. Basta relegare i sentimenti in un angolo insieme al brivido di eccitazione che prova ogni volta che lo vede. E poi lei è una donna razionale, ha già perso tutto per amore una volta, non cadrà mai più vittima del principe di turno. Quello che Melissa non sa è che ogni fiaba ha i suoi tranelli e le sue magie, e restarne immune si rivelerà più difficile del previsto.


"Remember the day we first started talking to each other? 
'Cause that's what started you and I."
Anna Nicoletto vive a Padova con il marito e due figli. Quando non scrive, si divide tra i libri, la pizza e le maratone delle serie tv in lingua originale. Gli effetti collaterali delle fiabe, il suo primo romanzo, auto-pubblicato inizialmente su Amazon, ha riscosso un incredibile successo, ed esce ora per Piemme nella sua versione cartacea.

27 GIUGNO

Recensione in anteprima: Paper Prince - Erin Watt


Titolo: Paper Prince
Autore: Erin Watt
Genere: Young Adult
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 346
Prezzo: 8,99 (ebook)
                17,90 (cartaceo)
Data di pubblicazione: 27 Giugno 2017

The Royals Series:
1. Paper Princess (recensione qui)
2. Paper Prince
3. Paper Palace
3,5. Tarnished Crown
4. Fallen Heir
5. Cracked Kingdom

Ella non sa dire se la sua vita fosse migliore o peggiore prima che Callum Royal la trovasse. Ma una cosa è certa: da quando è piombata in casa Royal come un tornado, per lei è cambiato tutto. Scuola privata, feste e vestiti costosi. Con la sua grinta e la sua schiettezza, è riuscita persino a vincere l'ostilità dei fratelli Royal, a conquistare il loro rispetto e il loro cuore - in particolare quello di Reed. Il più imperscrutabile dei cinque. Bello, ricco e popolare, Reed ha tutto. Le ragazze fanno la fila per uscire con lui e i ragazzi lo rispettano. Eppure, nulla e nessuno sembra importargli. Perché i Royal sono così: non sono facili ai sentimenti, piuttosto li seppelliscono, fingendo che niente li sfiori. Con Ella, però, per la prima volta dopo la morte della madre, Reed ha permesso a se stesso di lasciarsi andare alle emozioni. Ma il suo mondo crolla quando, dopo una discussione, Ella scompare. Con il cuore a pezzi, e senza lasciare traccia. D'altronde è abituata a scappare e rifarsi una vita ripartendo ogni volta da zero. Tutti incolpano Reed per quella fuga, i suoi fratelli lo odiano e, se possibile, lui odia se stesso ancora di più. Ed è disposto a fare qualsiasi cosa pur di ritrovarla. Ma, se anche ci riuscisse, sarebbe in grado di riconquistare il suo cuore?


Inutile anche dirlo: questa serie ha già conquistato tutti. La grande onda mediatica che si è scatenata su internet, in particolare Facebook, dopo la pubblicazione di "Paper Princess" è una cosa che mai avrei immaginato di vedere. Tutti, e dico davvero TUTTI (o quasi, almeno, dato che pochissimi sono i commenti negativi a riguardo che ho letto) sono impazziti per i Royal. Lo ammetto, ne sono felice. Ho letto questa serie mesi fa e non vedevo l'ora che arrivasse in Italia per vedere che effetto avrebbe fatto. E, onestamente, non mi aspettavo che facesse parlare così tanto di sé!
Sin da subito si sono creati i primi schieramenti, chi è #TeamReed, chi #TeamEaston, chi #TeamTwins (perché du is megl che uan!) e chi #TeamGideon. Proprio in questi giorni si stanno svolgendo delle sfide a riguardo e devo dire che l'amore mostrato verso i Royal mi commuove parecchio, anche se il povero Gid è sempre ultimo (chissà perché).
Finalmente anche per voi lettori l'attesa è quasi finita e da domani potrete tornare a leggere le avventure della nostra Ella e dei nostri Royal!

"Paper Prince" riprende proprio dove "Paper Princess" ci aveva lasciati. Rivivremo il momento in cui Ella trova Brooke nuda nella stanza di Reed con lui, stavolta dal punto di vista del nostro bel Royal. Inutile dire che finalmente scopriremo il perché Reed non ha mosso un muscolo alla vista di Ella: Brooke gli aveva appena confidato di essere incinta e che il bambino è suo.
Ad una notizia del genere, Reed entra in panico, pensa e ripensa a quanto tempo è passato dall'ultima volta che è stato con Brooke e, dopo aver capito che è praticamente improbabile che il bambino sia suo, decide di andare dietro ad Ella per fermarla e spiegarle tutto.
I Royal sono a pezzi, signore e signori. I gemelli hanno smesso di parlarmi, Seb deve aver detto qualcosa a Sawyer e ora entrambi mi guardano come se fossi un lebbroso. East sta tentando di soffocare il dolore scopando e Gid è arrabbiato col mondo. E io? Io sto annegando. 

venerdì 23 giugno 2017

Recensione: L'anima della frontiera - Matteo Righetto





Titolo: L'anima della frontiera
Autore: Matteo Righetto
Editore: Mondadori
Genere: Western
Pagine: 192
Prezzo: 8,99 (ebook)
               15,30 (cartaceo)
Data di pubblicazione: 13 Giugno 2017








Nevada. Sembra il nome di un deserto, e invece è il luogo in cui vive la famiglia De Boer, in alta val Brenta. Una terra circondata da boschi aspri, dove le case si inerpicano su pendii vertiginosi. Sono gli ultimi anni dell'Ottocento e i De Boer, che lavorano nei campi di tabacco, il pregiatissimo Nostrano del Brenta, vivono consapevoli che solo nella muta e rispettosa alleanza tra uomini e natura selvaggia esiste una possibilità di sopravvivenza.
Augusto è il capofamiglia, un uomo taciturno, lavoratore instancabile, capace di ascoltare la voce dei boschi e il fischio del vento. Jole, la figlia maggiore, ha la stessa natura selvatica del padre e una sfrenata passione per i cavalli.
I proventi del tabacco però non sono sufficienti a far campare la famiglia con dignità. Ecco perché Augusto un giorno decide di tentare il viaggio oltre la frontiera austriaca per contrabbandare l'eccedenza del raccolto. Un cammino impervio attraverso sentieri e passaggi impraticabili, minacciato dalle bestie feroci, dagli agguati dei briganti e dalla sorveglianza dei finanzieri.
Jole ha quindici anni quando suo padre stabilisce che è giunto il momento di portarla con sé: qualcun altro deve conoscere la strada. Non passerà molto tempo prima che la ragazza si trovi a dover compiere il viaggio da sola.
Inoltrandosi con solenne lentezza in una natura maestosa, rifugio accogliente e poi, d'un tratto, trappola insidiosa, Jole cerca di portare al sicuro il suo prezioso carico e di capire cosa sia successo al padre, che tre anni prima non ha più fatto ritorno proprio da una spedizione in Austria.


C’era qualcosa che mi incuriosiva in questo libro. La copertina, la trama, questo alone di mistero che avvolgeva il romanzo mi ha affascinata a tal punto da volerlo leggere. Sono sincera: è la prima volta che leggo un romanzo di questo genere e posso dire di essere rimasta abbastanza soddisfatta!


Il mestiere del contrabbandiere è lo stesso del vento. Non ci si deve mostrare, non ci si deve fare afferrare e si deve sempre essere pronti a cambiare direzione.

Ci troviamo alla fine dell’800 in Val Brenta, una zona in cui si produce il tabacco migliore d’Europa. I De Boer sono una famiglia umile; composta da Agnese, la madre, Augusto, il capofamiglia, e tre figli Jole, Antonia e Sergio. La piaga della povertà a quel tempo non riesce a risparmiare nessuno e spesso le famiglie muoiono di fame per la mancanza di viveri. Il lavoro nelle piantagioni di tabacco non è ben retribuito e quel poco che Augusto guadagna è appena sufficiente a sostentare la sua cara famiglia. 

Così, deciso e disperato, sentendo le esperienze di altri contrabbandieri parte per la frontiera, da solo. Il viaggio è lungo ed estenuante ma sa che se riuscirà a superare la frontiera e ad arrivare in Austria tutti i sacrifici fatti, il tabacco sottratto al Re sarà ben ripagato e scambiato con viveri e animali che permetteranno alla sua famiglia di sopravvivere. L’anno successivo, Augusto decide di ripartire ma stavolta ha intenzione di portare la più grande delle sue figlie, Jole. Durante il viaggio il padre le spiega tutto; le insegna a sparare e a proteggersi. Ed è così che Jole intraprenderà la sua avventura dopo soli tre anni.